Fuck the USA

23 novembre 2007

 
se questa è america….
Annunci
la deficienza sta prendendo il sopravvento, e come tale cito alcune frasi chiave della giornata:
 
—> [strattonando la cinta della scuola e picchiandomi la testa] cristo dio, la madonna, giuseppe, e gli angeli tutti cantate in coro con me…: ho caldo….certi incontri non vanno fatti alle 7.43, per lo più davanti alla scuola…crucchi mangiacrauti del c***o!
—> ma posso trasferirmi al mossotti? Se è necessario mi faccio bocciare XD [della serie: cogliona alle 7.45]
—> massì, si stava facendo la jhohahnhnhah XD
—> ma si amooo, quello spalajohanna del davide XD
—> se si chiama luca, non mi spreco neanche a bruciarlo: si da fuoco lui da solo! E se ha origini tedesche non me lo dice nemmeno: autocombustione mentre pensa di dirmelo.
—> mamma che puzza i miei piedi XD
—> la copertina sotto le ascelle tiene caldo in questa stagione XD
—> cos’è sta espressione? stai per fare la cacca? XD
 
—sE t’aVesSi viStO priMa, fOrsE nOn odiEreI quAlcun’AltrO—
 
e visto che queste frase da guinness non mi bastavano, sono andata a riesumare il diario dell’anno scorso e a farmi quattro risate XD
– Ebe Fumagalli: perchè la volta ogivale, alla fine, è ogivale [idee chiare sul concetto XD]
– Si dichiara in data 26 settembre 2006 che la professoressa Iovenitti ha fatto una riga storta
– Piredda:"ma che fate? Parlate?" Amo Giulia:"no prof, stavamo verseggiando" Piredda:"ahhh, ma allora abbiamo due poetesse in classe"
– Amo Vale:"salubrios?" Io:" No, yogosalubriosh!"
– Amo Ester:"è una scuola così tal detta che non dico come…"
– Piredda: "ahh, ma voi vaneggiate?" [because we love piredda XD]
– Franca Iovenitti: "visto che l’alzaimer incombe su di me…."
– Amo Vale:"ho il pisello…."O.o
– Amo Giulia:"lo scorpione è un crostaceo…"
– Giulia a Ester, che stava imitando un koala:" è un coiote…." O.o XD
– PROFESSOR PIERPAOLO BOLDON ZANETTI: "SVOLGEVA LA PIAZZA" XDXDXD
– Vanoli:"Facciamo bollire la pasta"
– Fedele:"Non sono Jerry Scotti" XD
– Amo Vale:"Te l’ho toccato?" O.o
– Amo Vale:" So i nomi dei 7 nani, ma non so quanti sono…." O.o
– Fedele:"Esisteva già il latino parlato; non è che prima fischiavano" XD
– Vanoli:" Fai il ragionamento forte" O.o omg
– NonMiEsprimo: "Regge l’indicativo e il futuro" OOOOOOOO.OOOOOOOO
– Io:" è entrato, che era uscito…."
– Iovenitti: "Ho disboscato l’Amazzonia per farvi queste verifiche" XDXD
– PROFESSOR PIERPAOLO BOLDON ZANETTI:"mi sono sbagliato male" XDXDXD
– Iovenitti:" Mi do al cabaret, se facci o più successo" XD
– Amo Vale:" Ferdinanda" XDXDXDXDXD
– Io, tentando di spiegare l’etimologia della parola pendolare:" all’inizio erano dei gruppi di uccelli che dalla campagna andavano in città"
– Amo Giulia:"Se non ci fossi io che gli dicessi tutto" O.O
– Io:"Sento un gatto…ah, no, è un antifurto"
– Amo Vale:"Un vulcano in erezione" ????????????COSA??????????????XDXD
– Amo ale:"adesso mi stacco una tetta e la lancio"XDXD
– Io:"arrivo sempre con i piedi piegati" O.o
– Paolino:"la nostra aula magna è così grande che ha il fuso orario "XDXDXD
– Paolino:"cos’è il seno?" Io:"ahh, non chiedere a me, che non ce l’ho proprio" O.o
– PROFESSOR PIERPAOLO BOLDON ZANETTI:"…il regime dei 30 trianni" XD
– Amo Giulia:"…nell’impresa eroesca" O.O
– Io:" Se leggiamo canelon mi viene voglia di mangiare" riferito a ganelon de l’orlando furioso in francese.
– Vanoli:"devo sentire ancora andreotti, donati, sanges e…andreotti"O.o
– Vanoli chiamando Amo Ester:" Varinsco" OOOOOOO.OOOOOOO
– Io nel mio stupendo tema di pedagogia:" Approfitterol"[probabilmente avevo fame] "per capire meglio come un modello educativo influenza la persona è possibile    fare il seguente esempio: TUA MAMMA" XDXDXD
– Io:"che puzza" Vale"eh, è di pelle" Io"no, era di mia nonna" XDXDXDXD
– Marty: " se c’è scritto lindt è perchè è della lindt, non dell’ace gentile" XDXD
– Amo Giuly:"Ma la S viene dopo la T?" O.O
– Io:"armati di picche e fusilli…" OOOO.OOOOOO
– Galli:"Se non lo ragioni sopra…" O.O
– Moia:"la misci [io] infonde il suo sapere…." XD
– Moia:"fa così ridere questo ripasso?"
– Io:"utilizzo un linguaggio linguale" XD
– Amo Vale:" se vogliono fare un confessionale chiudono le porte pontifice e…amen" XDXDXDXDXDXD
– Si dichiara che in data 12 febbraio 2007 la professoressa Iovenitti ha ritardato l’entrata in classe di ben 11 minuti. L’alunna Aceti Valeria, immaginando la giustifica    dichiara:"Probabilmente dirà:scusate ragazze, arrivavo dalla palazzina e per strada ho incontrato gli orchi" XDXDXDXDXDXD
– PROFESSOR PIERPAOLO BOLDON ZANETTI:" Oltre a fare lo showman sono pagato per insegnare" XDXDXDXDXD
– Io, scrivendo gli esercizi di matematica sul diario: :"mmmm, bene; pag 391 tutti, TuttI, TUTTIIIIIIIIIII….ah, assolutamente tranne il 18, no…18 NO NO NO"XDXD
– Iovenitti:"A quale figura solida corrisponde il rettangolo?" Amo Vale:"PARALLELOGRAMMA" O.O
– Amo Ester:" Vedo verde" Amo giulia:"Anch’io…" Amo Ester:"ah no, perchè sto colorando…" XD
– Amo Vale:"ma ti ha detto che ti ama? Amo Fede:"ma via voce?" Io:" no, via fax…" -________-° XD
– Tzio sul treno:"Michele placido è un bravo BALLERINO" OOOOOOO.OOOOOO
– Io:"adesso sto zitta e mi infilo qualcosa in bocca…" Fabio:"O.O"
– Fedele:" Se prendessi lo stipendio di carlo conti mi andrebbe bene fare le interrogazioni a quiz…" XDXDXDXD
– NonFatemiParlare:"vado a fare il pap-test ragazze…." OOOOOOO.OOOOO COSAAAAA?????
– Ebe Fumagalli:" Se uno parla di una cosa, parla sempre di quella, va avanti e poi va avanti…"uahuahuahuahauahuah because we love Fumagalli =) XD
– Fratellino Fra:"come posso farmi perdonare?" Io:"Vai a fare la CACCA" XD
– Un tizio:"mi chiamo come il dio dell’amore…" Amo Giuly:"MARTE" O.O
– Io:"l’invasato è un artigiano noto…"
– Amo Vale:"Cosa? Amo Fede:"ehhh ciao, la merda rosa" XDXD
– Amo Vale:" Ti vedo abbronzata…" Io:"ehh, perchè è buio.." XDXD
 
 
E dopo tutto ciò posso tornare a studiare fisica XDXD
 

che schifo

15 novembre 2007

mi stai lacerando l’anima….
 
se mi sto consumando non chiedermi perchè…
Sdraiata sull’erba verde.
Il profumo dei pini. Quei pini che si riempono di neve nei mesi invernali. Quei pini così fitti che formano un boschetto e davanti a me un laghetto d’acqua cristallina.
Sdraiata sull’erba verde e profumata.
Fa freddo, ma non lo avverto.
Chiudo gli occhi e mi sento pervasa dal caldo.
Penso, immagino, desidero.
Sento dei passi, ma non riesco ad aprire i miei occhi.
Sei tu?
La figura si sdraia al mio fianco.
Apro gli occhi: sei tu.
Cosa potevo chiedere di più?
Mi guardi sorridendo e prendi la mia mano gelata.
La tua è stranamente calda, come sempre.
Perchè?
Non sono domande da fare ora.
Ora che posso stare a guardare il mare nei tuoi occhi, vorrei non vedere la riva….
Il tuo viso si avvicina al mio.
 
 
Forse ho bisogno di te….forse non esisti…..forse sei uno stronzo come tanti…..ma mi hai lasciato una ferita dentro che difficilmente si rimarginerà. Tu…ora…dannato…chissà dove sei…lo so benissimo dove sei e potrei intuire cosa fai perchè lo sapevo….!
 
Era mio.
 

non so…

6 novembre 2007

Non lo so…ci sono mille canzoni che potrei citare…ma non a tutti piacerebbero. Ci sono millioni cose che vorrei dire, ma che non tutti copndividerebbero o accetterebbero. Ci sono tante cose che non vorrei accadessero, ma accadono e con questo credo che una delle mille sfaccettature della vita mi sia chiara: imprevedibile. Perchè quando sento queste tre parole entrarmi nella testa, sentire i brividi correre lungo le braccia e la schiena capisco che c’è qualcosa che sta per nascere, capisco che il mio sguardo da ovest, dalla morte deve spostarsi a est e precepire quel minimo bagliore del sole alla mattina, quel sole così intenso e caldo che toglie i brividi anche a dicembre. Ed +è proprio li che senti ancora quelle parole…i will never let  you fall……è impossibile non resistere!
 
I will never let you fall
I’ll stand up with you forever
I’ll be there for you through it all
Even if saving you sends me to heaven
It’s Okay, It’s Okay, It’s Okay….
 
Lo so, lo sento dentro di me che qualcosa m’è rimasto, ma sto disperatamente cercando di cancellarlo perchè tu eri la mia ragione e il mio senno e ora sei il motivo della mia pazzia e quando non voglio tu torni…hai smesso di occupare il trono del mio inconscio e anche se non lo vorrai te ne andrai per sempre dai miei pensieri..
 
sorry, momento nostalgico -______-°
 
comunque, tutto questo per dire che a volte siamo costretti a negare una cosa che dentro di noi è più che viva e arde violentemente, vorrebbe uscire ma la costringiamo dentro il nostro corpo e finiamo con il bruciarci. Fa male, e deve guarire…ma per guarire ci mette del tempo che può essere breve come infinito: tutto dipende dal bruciore. Ma non dobbiamo lasciarci scoraggiare, perchè le cure ci sono, anche se la soluzione ci sembra lontana; perchè non è la soluzione la vera felicità, ma è arrivare e pensare a come la si è raggiunta e cosa si ha provato. E’ tutta qui la vita? fatta di sofferenze e felicità? Io non penso proprio si fermi qui…spero che un giorno si evolva, ma so anche che questo non lo posso fare da sola e la vita stessa non si compone da sola: ha bisogno del mio aiuto, che a sua volta ha bisogno di un aiuto…! Per ora riesco anche a proseguire da sola, a fatica, ma vado avanti perchè non ho intenzione di dipendere da nessuno, ma è quel piccolo particolare, quel tassello che ho perso e che ora non riesco a trovare; l’ho cercato dovunque: sotto il divane, sotto il letto, sulla scrivania, nel portagioie..ma niente…
 
You taught my heart, a sense i never knew i had
I can’t forget the times that I was
Lost and Depressed from the awful truth
How do you do it?
You’re my heroine…
E prima di cominciare l’immersione totale sui libri e i documenti voglio passare da qui, perchè questo è un periodo che necessita la scrittura, dove l’unico modo per poter mantenere la calma e la pace interiore [e anche esteriore] e quella di scrivere e continuare a ripetermi i don’t love you like i did yesterday! Perchè è così…e non ti girare dicendomi che non ti amo più come ho fatto fino a ieri perchè sarebbe una bugia.
 
Come va, oh mondo? A me da schifo, ma fa niente XD ci sono quei periodi intensi in cui dici "non ne esco vivo", ma è proprio in questi momenti che devi tirare fuori le unghie e i denti, e aggrapparti alla vita più forte che mai: è questo che noi adolescienti dobbiamo dimostrare al mondo. Non disperiamoci, perchè sappiamo che è un mondo fatto così, che è un periodo fatto di insicurezze, di momenti di tristezza dovuti al risultato di ciò che a noi sembrava buono, ma non dobbiamo solo esaminare ciò…abbiamo dei momenti di totale felicità: quanti adolescenti sanno amare, e quanti adulti? I secondi sono relativamente pochi, perchè presi dai loro 1000impegni che questo mondo gli impone di seguire, e questo grigiore delle città gli impedisce di vedere i colori come noi li vediamo. Il sorriso che ci spunta sulle labbra quando parte una canzone già sentita, quella voglia di essere stupidi per potere ridere e la voglia di parlare fino a notte fonda anche quando sono finiti gli argomenti. Quella stupidità relativa che ci caratterizza quando siamo felici…è una bella sensazione e non dobbiamo farla soccombere a causa dei nostri periodi grigi: finchè si può ridere di battute stupidissime è meglio farlo. Quando la vita ci imporrà di essere seri allora rimpiangeremo tutte quelle volte che avremmo potuto ridere di uno scherzo o di un gesto sciocco…
 
meglio ridere fingendo che piangere sul serio!