parole nutrizionali

24 marzo 2011

capacità di descrivere
in tre secondi
tre minuti
ed è il susseguirsi di
mimiche facciali
che crea il sentimento.
un soffio
che toglie l’ossigeno
sembrano secondi di niente
e l’eternità dell’esistenza
scorre in essi.
Bocche che parlano
intanto dialoghi non arrivano
e rimangono
sospesi nell’aria
nell’attesa
nell’attesa che il vento
soffi via
la loro inutilità esistenziale.
sono le esistenze degli
attimi di nulla
che compongono la nostra
sensibilità.
Perché ciò che crediamo
di andare a vivere
compone il minimo
della vita assorbita.
la vita assorbita
dalle memorie della memoria.
e quando queste riaffiorano
cerchiamo invano
di cercarle nella vita vissuta
e non le troviamo.
non le Troviamo.
anche se t’amo.

onanismo.

12 marzo 2011

Sicuro di non esserti dimenticato nulla?
Credo che voltandoti
abbia perso ciò che chiami
orgoglio.
il tuo sguardo
perso nel vuoto del tuo passato
forse non ti dona saggezza
ma ti rende umano
troppo umano.
e se ti avvicinassi ancora
avresti la netta sensazione
che la masturbazione non è per adulti.

probabilmente i tuoi errori
sono meglio di quelli degli altri.
probabilmente non sono errori
e sopravvalutandoti
erri da superiore.
probabilmente hai la necessità
di riscoprire.
o forse di scoprirmi.
non sei adulto.
perciò continua il tuo rito di
finzioni.
ruota attorno l’asse terrestre.
io mi fermo.

vetri

1 marzo 2011

La parvenza della mia presenza.