Auguri

27 gennaio 2012

256 anni e non sentirli.

Grazie, gioia vera.

Annunci

luoghi comuni

25 gennaio 2012

Tutto ciò che mi circonda è come una enorme presa in giro; mi viene suggerito un qualsiasi cosa come buono e verace, quando in realtà le mie viscere lo percepiscono come veleno puro. Mi sembra un raggiro. Più mi impegno, più mi applico, più penso, vedo una appannata risposta, un segno che mi porta a pensare che questo È un raggiro. Siamo creati per vivere, si spera in modo dignitoso, ma chiunque ha dei cimiteri nell’armadio; siamo creati per vivere, ma a volte cerchiamo con tutta la vitalitá che è in noi l’autodistruzione; siamo creati per vivere, ma a me pare che nessuno sappia dare la corretta definizione della parola “vivere”.
Come posso spiegare a me stessa, bramosa di risposte sensate, che siamo portati a svolgere un azione, senza sapere veramente che azione sia? L’unico modo è dedurre che sia un raggiro, una trappola tesa da qualcuno con idee ambigue e non chiare a lui stesso.

bocche

4 gennaio 2012

‪si alternano
momenti di triste felicità
e malinconica noia.
ed ecco un fianco
viene stretto e poi
lasciato.
torna

qui.
questo è il tempo
del pensiero assiduo
alle momentanee assenze
dell’intelletto.
torna

qui.
e poi tutto fa silenzio
tutto tace;
tutto si posa seduto
in un plateale pubblico
che assiste alla delicatezza
dei fiori di ciliegio che,
lentamente sbocciano,
e lasciano cadere quelle
che sono lacrime
della vita.
torna

qui.
perchè forse ciò che si cerca
non è ciò che si trova
e allora cerchiamo
di trovare
un perchè.
silenzio,
calma,
respiro,
buio,
silenzio.
tutto par’essere più sereno
senza sole
senza risa
senza grida
e apri la tua bocca
senza dire nulla
ma solo per assaggiare
l’aria che ti porta.
porta qui.
torna

qui.